Gruppo Ciesse Brescia | Finanza agevolata, Contributi, Privacy

AGEVOLAZIONE “IPERAMMORTAMENTO”

SOGGETTI BENEFICIARI

L’agevolazione è destinata a tutte le imprese del territorio italiano che intendono sostenere investimenti in beni strumentali nuovi finalizzati alla trasformazione tecnologica e digitale dei propri processi produttivi.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è erogata nella forma di maggiorazione del prezzo di acquisto del bene strumentale, fino ad un massimo di intensità aumentata del 170% per beni con costo non superiore a € 2.500.000,00.

In aggiunta è prevista una maggiorazione del 40% per i beni immateriali funzionali al bene strumentale oggetto di iperammortamento.

PROGETTI

L’agevolazione è destinata a beni strumentali materiali ed immateriali nuovi che soddisfano determinate caratteristiche previste dal piano “INDUSTRIA 4.0”.

L’iperammortamento, per l’anno 2019, si genera in due circostanze:

  1. Acquisto, consegna, installazione e saldo della fattura nel corso dell’anno 2019;
  2. Alternativamente, è permesso il pagamento di un acconto del 20% nell’anno 2019 e conseguentemente consegna, installazione del bene (e relativo saldo della fattura) entro il 31 dicembre 2020.

Teoricamente non è obbligatoria la stesura di una perizia giurata di apposito tecnico per attestare la veridicità delle caratteristiche del bene, qualora quest’ultimo non raggiunga un importo di almeno € 500.000,00. Invece risulta obbligatoria la stesura di perizia giurata per beni strumentali con importo pari ad almeno € 500.00,00.

PRESENTAZIONE DOMANDE

In forma automatica nell’esercizio di riferimento nel quale matura l’ordine e il pagamento di almeno il 20% di anticipo entro il 31/12/2019.