Gruppo Ciesse Brescia | Finanza agevolata, Contributi, Privacy

PROMOSSO DA MISE - CREDITO D'IMPOSTA PER INVESTIMENTI BENI STRUMENTALI 2021

Al presente bando possono partecipare le Imprese con sede in Italia, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti in dipendentemente dalla forma giuridica o dal settore di appartenenza che risultano in regola con gli adempimenti previdenziali e contributivi. Sono ammissibili anche gli Esercenti Arti e Professioni.
 
L’agevolazione verrà erogata sotto forma di Credito d’Imposta, in misura variabile e con un’aliquota a partire dal 6% e con un limite di € 2 mln per beni materiali e € 1 mln per quelli immateriali.
 
Le domande dovranno essere presentate a partire dal periodo successivo a quello di entrata in funzione dei beni.
 
La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto sostanziali novità al credito d’imposta a decorrere dal 16/11/2020 e fino al 31/12/2022:

  • nel 2020 confermata l’aliquota del 6%;
  • dal 16 Novembre 2020 per i beni materiali diventa 10%;
  • dal 16 Novembre 2020 e solo per il 2021 il credito d’imposta è elevato al 15% per gli investimenti in strumenti e dispositivi tecnologici destinati dall’impresa alla realizzazione di forme di lavoro agile (Smartworking);
  • dal 16 Novembre 2020 e solo per il 2021 è introdotta l’agevolazione al 10% anche per i beni immateriali “normali” (non 4.0) per cui a oggi non esisteva agevolazione;
  • ammessi anche i professionisti.

 
Il credito è utilizzabile esclusivamente in compensazione in 3 quote annuali di pari importo. Per aziende con fatturato inferiore a € 5 mln, la fruizione si riduce ad 1 anno con compensazione in un’unica quota.
 
Per maggiori informazioni:
infocommerciale@gruppociesse.com